Si segnala un’interessante opportunità nel mondo forense.

Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di: fornire agli studenti una solida preparazione in campo analitico-tossicologico, mettendoli in grado di:


– effettuare analisi forensi ad alta specializzazione in campo farmaco-tossicologico, alimentare ed
ambientale, ottemperando ai requisiti di legge;


– redigere correttamente, presentare adeguatamente e discutere nelle sedi competenti una perizia o
consulenza forense;
– affrontare correttamente le problematiche relative alla proprietà intellettuale nel campo specifico.

Il profilo professionale di riferimento è quello del “Perito forense, consulente e ausiliario di Polizia
Giudiziaria in materia chimica e chimico-tossicologica”.

Come si articola il master e che tipo di figure professionali forma?

Il Master è rivolto a laureati magistrali (5 o 3+2 anni) in materie scientifiche ad indirizzo chimico-biologico e si propone di formare una figura di alta professionalità e specializzazione, il perito forense, consulente e ausiliario di Polizia Giudiziaria, esperto nel settore chimico-analitico-tossicologico: un professionista con spiccata attitudine per le analisi di laboratorio a supporto delle indagini e dell’attività della magistratura, o di consulenza per le parti.

Gli studenti del Master riceveranno un’approfondita preparazione scientifica negli ambiti della chimica forense, della chimica analitica, della biochimica e della farmaco-tossicologia. Inoltre, si tratterà dell’analisi di xenobiotici per la tutela ambientale, per la sicurezza alimentare, per la sicurezza nell’industria e negli ambienti di lavoro. Gli ambiti giuridici di intervento saranno, fra l’altro, quelli della sicurezza, del diritto penale, delle problematiche assicurative e brevettuali.

Al termine del percorso formativo, il partecipante sarà in grado di:
– coordinare e organizzare lo svolgimento di analisi forensi ad alta specializzazione in campo farmaco-tossicologico, alimentare e ambientale, ottemperando ai requisiti di legge;
– interpretare correttamente i risultati, redigere e presentare adeguatamente e discutere nelle sedi competenti una perizia o consulenza forense;
– affrontare correttamente le problematiche relative alla proprietà intellettuale nel campo specifico.

A conclusione del corso, è prevista una prova finale con valutazione e verbalizzazione.

Si allega brochure anno 2021/2022

BROCHURE

admin

Di admin

Lascia un commento