Collana diretta da: A. Zappalà, D. Bosco, D. Marchetti. (Centro Scientifico Editore)

 

 

 

organizzano un Ciclo di Seminari di Approfondimento Teorico-Pratico

 

 

LA PROPOSTA E LE SUE MOTIVAZIONI
Sempre più spesso i fatti di cronaca stanno portando alla ribalta, in Italia, il lavoro delle investigazioni scientifiche e la figura del criminologo, e quest’ultima è la vera novità. Al fianco delle tecniche, più o meno classiche, di polizia scientifica e di investigazione criminale, si assiste sempre più frequentemente al tentativo di affiancarvi tecniche di interpretazione del crimine innovative o quanto meno nuove, che afferiscono al campo della conoscenza criminologica e delle scienze criminali. Questo nuovo approccio è messo in pratica, in particolare, nel caso di crimini violenti o particolarmente efferati, nonché in quelli a sfondo sessuale, senza apparente movente e con caratteristica di serialità.
Nonostante ciò non sembra ancora del tutto chiaro, almeno nella nostra Nazione, come la conoscenza delle scienze criminali e della criminologia possa essere utilizzata in maniera proficua come strumento di analisi criminale e come supporto all’investigazione criminale. Cosa significa essere Criminologo? Quale può essere il reale ruolo del Criminologo nel campo dell’investigazione criminale? La Criminologia può essere utile, anche nel contesto giudiziario, per comprendere meglio le dinamiche che sottostanno a determinati crimini?
In questo senso uno dei campi di applicazione più noto e affascinante della criminologia applicata all’ investigazione è il criminal profiling, e cioè quella attività il cui obiettivo è fornire agli investigatori un quadro delle caratteristiche di personalità, socio-demografiche e, nel caso ci si trovi di fronte ad un aggressore seriale, anche la probabile area di residenza, di un autore sconosciuto di uno o più reati. Quest’ultima analisi (il cosiddetto geographical profiling) sta progressivamente interessando il mondo scientifico e investigativo. Siamo abituati a vedere e a conoscere queste tecniche attraverso il mondo della fiction e del cinema, ma cosa è veramente il Criminal profiling? Cosa fa esattamente un profiler? Il criminal Profiling è un’attività utile e scientificamente accettata? Anche queste domande sembrano ancora senza risposta in Italia. Per tali motivi, lontano dal sensazionalismo mass-mediatico, il ciclo di seminari in Tecniche di supporto all’investigazione criminale fornirà, attraverso 3 incontri tematici, un contributo scientifico ed introduttivo, anche attraverso esercitazioni pratiche, dell’impiego della criminologia a supporto dell’investigazione criminale e alla comprensione della criminogenesi e criminodinamica di alcuni particolari crimini violenti.
OBIETTIVI FORMATIVI
Il ciclo di seminari si propone di fornire competenze specifiche della criminologia applicata all’investigazione criminale, descrivendo i modelli teorici e scientifici di riferimento e l’applicazione a casi reali attraverso esercitazioni pratiche. In questo modo sarà possibile valutare i casi giudiziari e alcuni crimini con modalità nuova ed innovativa rispetto alle conoscenze base e non specialistiche di ognuno.
DESTINATARI
Il Corso si rivolge principalmente a: Il corso è aperto a: Studenti Universitari; Laureati di Primo e Secondo livello; Avvocati e Praticanti Avvocati; Appartenenti alle Forze dell’Ordine; Appartenenti all’Amministrazione Penitenziaria; Appartenenti all’Amministrazione della Giustizia; Giornalisti; Investigatori Privati ed ai cultori e studiosi della Criminologia e delle scienze Criminali in generale.
NUMERO PARTECIPANTI
Il numero massimo di iscritti è stabilito nel numero di 50. Il numero minimo di iscritti è stabilito nel numero di 10.
DURATA E FREQUENZA

Il ciclo di seminari si svolgerà dal mese di Maggio e Giugno 2009, così come da calendario in questo stesso bando dettagliatamente descritto. Le lezioni, per un totale monte ore frontali di 12 a workshop, si svolgeranno nei giorni del venerdì e del sabato, come da calendario allegato a tale bando. In particolare il Venerdì le lezioni si svolgeranno dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Il sabato si svolgeranno dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle alle ore 14.00 18.00.
SEDE DEL CORSO
Il corso si svolgerà presso il centro GESFOR, via Campana 223, 80078, Pozzuoli, Napoli.
(Uscita tangenziale Pozzuoli Via Campana, direzione Quarto, ingresso presso centro commerciale METRO, parcheggio custodito gratuito)
INFORMAZIONI
admin

Di admin

Lascia un commento